Monumenti aperti

26 e 27 ottobre 2019

Ferrara – Sedi diverse
Il patrimonio artistico raccontato da giovani studenti in una due giorni di aperture gratuite dei monumenti
Programma
Sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 17:30, in orario continuato:

– Porta Paola – Via Donatori di sangue, 22
– Ex Teatro Verdi – Via Castelnuovo 10
– Palazzo Tassoni Estense – Via della Ghiara, 36
– Palazzo Costabili, detto di Ludovico il Moro – Via XX Settembre, 122
– Casa di Biagio Rossetti – Via XX Settembre, 152
– Bagni Ducali – Viale Alfonso I d’Este, 17
– Centro culturale Slavich – Viale Alfonso I d’Este, 13
– Ex Chiesa di Santa Libera – Civico Lapidario – Via Camposabbionario, 1
– Palazzina Marfisa d’Este – Corso della Giovecca, 170
– Torrione di San Giovanni – Jazz club – Rampari di Belfiore, 167
– Convento di Santa Maria della Consolazione – Via Mortara, 92
– Palazzo delle Palestre – Viale F. Tumiati, 5
– Viale K – Il Mantello – Via Mura di Porta Po, 9
– Meis – Via Piangipane 81
– ASP – Centro Servizi alla Persona – Via Ripagrande, 5

Sabato ore 10-17.30:
Ex Arcispedale S. Anna – Corso della Giovecca 25

Sabato ore 15-17.30; Domenica ore 10-17.30:
Palazzo Bonacossi – Via Cisterna del Follo 5

Domenica: ore 10-16:
Cimitero Ebraico – Via delle Vigne 12

Sabato e domenica ore 10-16:
Chiesa di San Cristoforo e Certosa – Piazza Borso d’Este 50
Porta degli Angeli -Via Orlando Furioso

Sabato e domenica ore 10-13.30:
Polisportiva Bocce La Ferrarese – Via Orlando Furioso 8

Domenica ore 10-17.30:
Factory Grisù Via Mario Poledrelli 21
Palazzo Savonuzzi – Via Darsena 57
Ex Mof. – Corso Isonzo 137

Sabato e domenica ore 10-15, ogni ora.
Bus turistico: Giro della cinta
 muraria (prenot. consigliata)
Partecipazione gratuita

Contatti
Ferrara Off Teatro – Viale Alfonso I d’Este 13
tel. 333 6282360
info@ferraraoff.it
Orari
Ingresso a gruppi ridotti: ogni 15 minuti circa. Ultima entrata alle ore 17.00
Ingresso
Iniziativa gratuita

Ferrara, città della conoscenza

Ferrara Città della Conoscenza – Esperienze Urbane a piedi e in bicicletta

Sabato 5 ottobre ore 16.00

Viaggio nella Ferrara Contemporanea attraverso i luoghi del grande

Rinascimento Estense: Palazzina di MarfisaPalazzo Bonacossi Casa Romei

Un nuovo accattivante allestimento propone al visitatore la riscoperta di luoghi emblematici del Rinascimento a Ferrara e delle sue intramontabili protagoniste Lucrezia Borgia e Marfisa d’Este, nei quali con le cinqucentesche grottesche della Bottega dei Filippi e di Bastianino dialogano capolavori delle arti dell’ 800\900 tra i quali opere di Filippo De Pisis, Gaetano Previati, Giuseppe Mentessi, Achille Funi e Giovanni Boldini.

Appuntamento e partenza ore 16.00

presso l’ingresso della Palazzina di Marfisa – Corso Giovecca 170.

Ingresso ridotto percorso di mostra euro 8 – Visita guidata euro 7 – Gratuito minori anni 18

Domenica 6 ottobre ore 10.30

Nel Giardino dei Finzi Contini

Ciclopasseggiata omaggio a Giorgio Bassani

Itinerario in bicicletta (anche a noleggio tel. 340-6494998)

alla scoperta della storia e della cultura ebraica ferrarese società ferrarese a 71 anni dalla promulgazione delle Leggi Razziali attraverso le pagine della letteratura bassaniana dall’ex-Ghetto ai Cimiteri Ebraici nell’Addizione Erculea.

Appuntamento e partenza alle ore 10.30 in Piazza della Cattedrale

Partecipazione Rigorosamente ad offerta libera!!!

Domenica 6 ottobre ore 16.00

Necropolis!

Alla scoperta della Certosa di San Cristoforo

Un affascinante viaggio nel tempo dal cuore del Rinascimento

alla Ferrara risorgimentale e del Novecento.

Incontreremo capolavori delle arti e i luoghi della memoria

degli eroi della vita civile ferrarese ed italiana.

Appuntamento e partenza alle ore 16.00 davanti l’ingresso di San Cristoforo alla Certosa

Partecipazione Rigorosamente ad offerta libera!!!

Itinerari a cura di Alessandro Gulinati tel. 340-6494998 email: ale.gulinati@gmail.com

Ferragosto al Castello

 

MERCOLEDÌ 14 AGOSTO – FERRAGOSTO AL CASTELLO ESTENSE

>Ore 19.30 visita guidata dal titolo “L’arte del banchetto alla Corte degli Estensi. Cuochi, scalchi, trincianti, ricette e apparecchio generale”, un percorso che illustrerà lo sfarzo e l’arte del banchetto rinascimentale. Attraverso il racconto della magnificenza a tavola, saranno evocati due famosi  “scalchi” dell’epoca: Cristoforo da Messisbugo e Gian Battista Rossetti. Al termine delle visita sfizioso aperitivo nel Giardino degli Aranci.
Tariffe: €16,00 per gli adulti comprensivi di ingresso, visita guidata e aperitivo; € 13,00 per i minori dai 6 ai 18 anni
>Alle 19.45 Visita guidata al Castello dal titolo “Una corte de molte zentilleze…”. Borso d’Este a Ferrara nel secondo Quattrocento. Attraverso le lettere dei signori rinascimentali e le indiscrezioni riportate dagli ambasciatori,  potremo scoprire aneddoti, curiosità, racconti e risvolti insoliti delle corti del tempo.  Si conclude con aperitivo nel Giardino degli Aranci.
Tariffe: €16,00 per gli adulti comprensivi di ingresso, visita guidata e aperitivo; € 13,00 per i minori dai 6 ai 18 anni
>Ore 20.30 visita didattica “Un soffitto per giocare” per bambini dai 5 agli 11 anni. Una visita tra le sale del Castello per immaginarsi pittori di corte e un laboratorio per ideare nuove decorazioni ispirate al soffitto del Salone dei giochi.
Tariffe: euro 5,00 bambini; € 7,00 adulti
>Ore 21.00 Visita guidata “Donne a corte. L’altra faccia del potere”, per conoscere le vicende delle affascinanti dame della Corte Estense. La visita guidata sarà arricchita lungo il percorso da “Quel che amor m’ha dato” rime d’amore e desiderio di Ludovico Ariosto, letture con musica a cura di Ferrara Off. Gli attori continueranno la loro performance lungo il percorso del Castello, intrattenendo i visitatori fino alla fine della serata. Tariffe: € 6,00 per adulti, € 3,00 per i minori dai 6 ai 18 anni
>Ore 22.00 Visita tematica al Castello Estense dal titolo “Misteri e delitti a corte”, un percorso con racconti e letture per rievocare gli episodi più controversi della storia estense. Tariffe: € 6,00 per adulti, € 3,00 per i minori dai 6 ai 18 anni
Dalle 19.30 alle 22.30 Escursioni in barca nel fossato con partenza dalla Piazza Savonarola.
Tariffe: euro 3,50 adulti; euro 2,50 minori. Gratuito fino ai 5 anni.
Per partecipare alle visite guidate e didattiche è necessaria la prenotazione, da effettuarsi telefonando al numero 0532 299233 o scrivendo una email a castelloestense@comune.fe.it, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Durante la serata è aperta e ad entrata libera la Caffetteria del Castello al Piano Nobile.

 

Url dell’eventohttp://www.castelloestense.itContattiFerrara – Castello Estense – Largo Castello
tel. 0532 299233
castelloestense@comune.fe.itOrari

Apertura Castello 19.30-23.30 (La biglietteria chiude alle 22.45).

Ingresso

Tariffe speciali: ingresso € 2,00;  tariffa family (ogni adulto pagante il minore entra gratis). Salita alla Torre (facoltativa): € 2,00 in più. Per le tariffe delle varie iniziative vedi programma.

 

Estate modenese

Dal Blues al Jazz festival, dai Cortili di Ago ai Giardini e ai parchi, dalla musica al teatro

Fino a settembre, oltre 300 occasioni di uscire e stare insieme in città tra cultura, e socialità: in centro e fuori, all’Estivo, ai Giardini, ad Ago, nei parchi, nei quartieri.

L’Estate modenese prende il via ufficialmente con la Festa della musica e notte bianca del 21 giugno, a cui seguirà la Notte gialla rock di sabato 29, ma incomincia già il giorno prima con la rassegna “I cortili di Ago” all’ex Sant’Agostino.

L’Estate modenese è organizzata dal Comune con tante associazioni selezionate con bando pubblico, e col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e gruppo Hera.

Il programma completo è online www.comune.modena.it/estate2019

Itinerari ferraresi

Domenica 16 giugno alle ore 10.00

Evento Facebook

Nel Medioevo ferrarese – Esperienza urbana dalle origini della città, porto fluviale mediterraneo, all’affermazione estense. Una Ferrara insolita, bizantina e templare, libero comune e infine prima signoria italiana, che riscopriremo a piedi attraversando i luoghi della storia mediovale ferrarese.

Appuntamento davanti al Portale Maggiore della Cattedrale alle ore 10.00 in Piazza della Cattedrale.

Durata circa due ore. Partecipazione: adulti euro 7, studenti euro 5. Minori anni 14 gratis. A cura di Alessandro Gulinati tel. 340-6494998 ale.gulinati@gmail.com

Domenica 16 Giugno alle ore 16.45

Evento Facebook

Necropolis!
Alla scoperta della Certosa di Ferrara con Alessandro Gulinati.

Un itinerario nelle arti e nella storia patria attraverso la straordinaria Chiesa di San Cristoforo, capolavoro del Rinascimento estense, il luogo di sepoltura del Duca Borso d’Este e quindi i principali monumenti e gli ambienti più suggestivi dell’ex Monastero della Certosa divenuto a partire dal 1811 Camposanto Monumentale della città di Ferrara.

Partecipazione rigorosamente ad offerta libera!

Non occorre la prenotazione! A cura di Alessandro Gulinati
tel. 340-6494998 ale.gulinati@gmail.com

Domenica 16 Giugno alle ore 21.00

Evento Facebook

Sex in the City – Itinerario nella storia della sessualità

L’originale Passeggiata Culturale conduce i partecipanti alla scoperta della più sensuale delle città dell’Emilia Romagna attraverso il centro storico medioevale e rinascimentale, dove parleremo di delitti passionali, amori travolgenti, malattie a trasmissione sessuale, poesia romantica e bordelli con l’aiuto delle parole di Ludovico Ariosto, Guido Piovene, Tinto Brass, Ludovico Antonio Muratori, Dianne Ghirardo, Alberto Savinio, Giorgio Bassani, Giuliana Berengan, Elena Bianchini Braglia e George Byron.  Partecipazione rigorosamente ad offerta libera!

Appuntamento e partenza ore 21.00

presso la libreria Eccelibro in via Saraceno, 32.

Partecipazione rigorosamente ad offerta libera!

Itinerario a cura di Alessandro Gulinati.
Tel. 340-6494998 email ale.gulinati@gmail.com

Cantieri paralleli

Tornano ora visibili al pubblico le opere di Gentile da Fabriano, Mantegna, Cosmè Tura, ed Ercole de’ Roberti, in un percorso espositivo che condurrà il visitatore attraverso le vicende della pittura ferrarese dal Trecento al Settecento. Un esaustivo sistema di apparati informativi, fra cui ricostruzioni grafiche di complessi dispersi, suggerirà una nuova lettura della storia collezionistica, della funzione originaria e dell’evoluzione di tipologie di opere come la pala d’altare. Nuova attenzione sarà dedicata anche alla pittura del Seicento e del Settecento, cui sono riservate quattro sale, che andranno ad aggiungersi a quella dedicata alle grandi tele di Scarsellino e Bononi inaugurata nell’autunno del 2016.
La fruizione del pubblico sarà notevolmente migliorata grazie a moderni impianti di climatizzazione, illuminazione e sicurezza, che garantiscono ora in tutte le sale del museo, così come nei depositi, il rispetto degli standard internazionali di conservazione delle opere. Una nuova articolazione degli spazi e colori alle pareti permetteranno una presentazione più chiara ed esteticamente gradevole dei dipinti.
I lavori di riallestimento hanno coinvolto una nuova sala dedicata allo studiolo di Belfiore. In questa sede, dal 13 dicembre 2018 al 22 aprile 2019, si terrà la mostraCantieri paralleli. Lo studiolo di Belfiore e la Bibbia di Borso. 1447-1463, a cura di Marcello Toffanello, che accoglierà due ospiti di eccezione: da un lato, la tavola raffigurante la musa Polimnia, proveniente della Gemäldegalerie di Berlino, che si riunisce all’Erato e all’Urania di Palazzo dei Diamanti con cui formava parte della decorazione pittorica di questo ambiente voluto per la prima volta da Leonello d’Este a metà del Quattrocento come luogo dedicato alla meditazione e ai piaceri intellettuali.
L’esposizione offrirà inoltre l’imperdibile occasione di ammirare a fianco dei dipinti dell’Officina ferrarese, un capolavoro che appartiene al patrimonio storico e artistico della città, ora conservato alla Biblioteca Estense di Modena. Si tratta della Bibbia di Borso d’Este la cui illustrazione, realizzata da un’équipe di miniatori guidata da Taddeo Crivelli e Franco dei Russi, ha costituito l’altro cantiere artistico nel quale, in quegli stessi anni, è stato forgiato lo stile della scuola ferrarese del Rinascimento.
Una selezione di medaglie rinascimentali, monete e gemme antiche provenienti dalle raccolte della Galleria Estense di Modena ricorderà come lo studiolo fosse anche luogo dedicato all’accumulo e all’esposizione delle prime collezioni umanistiche. Infine, due touch screen permetteranno ai visitatori di sfogliare virtualmente le pagine della preziosa Bibbia e di visitare lo studiolo ammirando e interrogando le misteriose muse che lo abitavano.

Riapre la chiesa di San Cristoforo

Ferrara Cantiere Aperto

Passeggiate Culturali nella trasformazione della “Città Pentagona”

Sabato 12 Gennaio ore 15.00

Nell’Addizione Erculea

Dalla Chiesa di San Cristoforo alla Certosa finalmente riaperta al pubblico

al Padiglione d’Arte Contemporanea di Palazzo Massari-Bevilacqua (ingresso euro 2).

Visita guidata nel Rinascimento Estense e ai capolavori di Filippo De Pisis.

Appuntamento e partenza alle ore 15.00 sul sagrato della Chiesa di San Cristoforo alla Certosa.

Domenica 13 Gennaio ore 10.30

La Cattedrale e Ferrara Medioevale

Visita guidata alla Basilica Cattedrale di San Giorgio Martire, ai capolavori del

Museo della Cattedrale (ingresso euro 4) e al quartiere del porto fluviale medioevale.

Appuntamento e partenza alle ore 15.00 sul sagrato della Basilica Cattedrale in Piazza Cattedrale.

Domenica 13 Gennaio ore 15.00

“Alla dolce Patria”

Palazzo dei Diamanti e Filippo De Pisis

Dal Rinascimento al Novecento con lo sguardo rivolto al futuro prossimo.

Proseguono le plurisecolari avventure del più bel Palazzo Estense, cuore dell’Addizione Erculea,

tra il mirabile rinnovamento della Pinacoteca Nazionale, progetti di ampliamento e numerose polemiche.

Visita guidata alla Nuova Pinacoteca Nazionale di Palazzo dei Diamanti

(ingresso adulti euro 6, studenti gratis o ridotto) e ai capolavori di Filippo De Pisis (ingresso ridotto euro 2) conservati dalle Civiche Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea.

Appuntamento e partenza alle ore 15.00 all’ingresso di Palazzo dei Diamanti.

Partecipazione alle visite guidate: adulti euro 7, studenti euro 5.

Itinerari a cura di: Alessandro Gulinati tel. 340-6494998 – email ale.gulinati@gmail.com

Pagina Facebook:Ferrara Cantiere Aperto

 

Navigando

Navigazione panoramica al tramonto sul Po Grande con il battello Nena, sorseggiando un piacevole aperitivo

  • 28 settembre 2018

  • Imbarco e sbarco al ristorante Il Pontile di Santa Maria Maddalena. Per chi viene da Ferrara è raggiungibile con il traghetto che fa servizio sino alle ore 22, sotto il ponte di Pontelagoscuro.
  • http://www.lanena.it
  • Orari: gosto: Imbarco ore 19.00. Durata 1,30h.
  • Ingresso: Costo navigazione + aperitivo: Adulti €15, bambini da 3 a 10 anni €10.

Contatti

NENA S.A.S. di Georg Sobbe – via Acquedotto, 155 – 44123 Ferrara

tel. 347 7139988

Visita in barca nel fossato del Castello Estense

Escursioni in barca nel fossato del Castello Estense per ammirare il monumento da un insolito punto di vista

  • 29 e 30 settembre 2018

  • Accesso dal pontile di Piazza Savonarola – Ferrara
  • Orari: ore 10.00-13.00; 15.00-18.00
  • Ingresso: Adulti: € 3,50; Minori: € 2,50Gratuito per bambini fino a 5 anni

    Riduzione di € 0,50 per i possessori del biglietto di ingresso al Museo del Castello Estense

Contatti

Ferrara – Castello Estense – Largo Castello

tel. 0532 299233

Alla scoperta dell’antico Po di Primaro con il battello Lupo

Escursioni fluviali con il battello Lupo

  • 29 settembre 2018

  • Ferrara – Darsena di San Paolo – via Darsena 57
  • Programma:

    Info e prenotazioni: Ass. Cult. Fiumana, Tel. +39 328 2161442, mail: Info@fiumana.orgwww.fiumana.org

  • http://www.lanena.it
  • Orari: Imbarco da via Darsena alle ore 15.00
  • Ingresso: Intero € 15,00; Bambini 4-10 € 10,00. Gratuito 0-3 anni

Contatti

Po Delta Tourism – S.S. 309 Strada Romea, 6 44022 Comacchio (FE)

tel. 0533/81302 – 346 5926555

Contatti

NENA S.A.S. di Georg Sobbe – via Acquedotto, 155 – 44123 Ferrara

tel. 347 7139988