Spettacoli musicali


Dopo quelli fieristici in viale Repubblica, altri spettacoli seguiranno all’estivo 2000: il 30 giugno il consueto appuntamento con International Graffiti che ospita quest’anno Jimmy Fontana e il 6 luglio il Bondeno Rock festival.
Non a Bondeno, ma con la compagnia bondenese Zeroerreaccapiù, il 3 luglio a Villa Ranuzzi a Bologna (vedi il link sottostante) lo spettacolo “Erano bei tempi” ripercorrerà le tappe della musica della radio e della prima televisione.
Riferimenti: Villa Ranuzzi

Annunci

L'oro blu


Visto che domenica 17 giugno, a Bondeno, ci sarà una mobilitazione sul tema dell’acqua, riproponiamo l’articolo postato su bondeno.com in occasione della giornata mondiale sull’acqua e vi invitiamo a scaricare la registrazione della conferenza tenuta dal prof.Campi, preside della facoltà di Lettere dell’Università di Ferrara, al link:
http://rapidshare.com/files/37476303/campi.zip
Riferimenti: Dalle guerre per il petrolio ai conflitti per l’acqua

Capitale sociale

Partendo da un articolo del blog di Simone Lodi (vedi il link), è indubbio che siano le risorse umane che fanno marciare il pianeta (purtroppo sempre più spesso a spese dell’ecosistema), ma è anche vero che poi non vengono redistribuite.
Tradotto in soldoni per il caso Bondeno, questo significa che se le risorse disponibili ( e qui si dovrebbe aprire una ampia parentesi su chi produca risorse e chi le sprechi) non vengono allocate o valorizzate, è come non averle.
Riferimenti: vedi articolo

Cosa viene dopo il 12?

A fronte di dichiarazioni sulla importanza dell’istruzione, si assiste nella pratica a una totale mancanza della stessa.
Per citare un paio di esempi banali, nel sito di una importante manifestazione nazionale, il programma riportava in calendario, dopo sabato 2 giugno, domenica 2 giugno; nella programmazione di una serie televisiva, la stessa puntata era programmata due volte di seguito. Il ripetersi sempre più frequente di tali eventi (per non parlare dell’ignoranza delle regole grammaticali e sintattiche della lingua italiana anche in sedi qualificate) fa pensare che si siano dimenticate le abilità fondamentali che costituiscono la formazione di base: leggere, scrivere e far di conto.
E’ vero che c’è il computer e il correttore ortografico, ma, come dimostrano gli esempi sopracitati, per lui un numero vale l’altro e bisogna metterci un po’ di testa propria per sapere cosa viene dopo il 12. E forse non a caso il calendario Maya fa finire il ciclo millenario che stiamo vivendo esattamente al 2012. Uomo avvisato…

Bondeno games


Visto il successo dell’iniziativa di domenica 27, forse sarebbe il caso di considerare l’opportunità di applicare il suggerimento di Marilena Flury Roversi, autrice del libro “Casinò, assalto ai soldi degli italiani“; in particolare per le ultime parole dell’articolo riportato al link sottoindicato.
Riferimenti: news italia press

Araba Fenice


Non possiamo che essere lieti del “Progetto internazionale per la conservazione dell’Araba Fenice”!
Questanno Birdlife International e LIPU hanno proposto di sostenere il progetto di conservazione di una specie, un buffo uccello dal piumaggio nero cangiante, con la testa calva e il becco ricurvo, ma con una storia affascinante e ricca di valore simbolico: l Araba Fenice.
Trovate la notizia completa al link sottoindicato e l’immagine raffigura l’uccello assieme al logo della nostra associazione, raffigurato in una tomba egizia risalente alla XIX dinastia.
Riferimenti: Lipu-Birdlife

Relazioni umane


Marco Scozzaro / …and you?
prima installazione alla projectroomxs di Arteteca

Con linstallazione di Marco Scozzaro dal titolo And You? Inaugura
Sabato 26 Maggio 2007 alle ore 18 presso la Projectroomxs di Arteteca
(Palazzo Santa Chiara, Via degli Adelardi 4, Modena) il primo intervento
installativo dei 5 giovani artisti selezionati tramite bando.

Una stanza bianca, asettica. Illuminata dalla sola luce al neon e
inondata da voci che, come presenze, ripetono ossessivamente la domanda
and you?.
La gigantografia di un bambino dallo sguardo enigmatico. Ci osserva, ci
scruta, quasi volesse interrogarci o semplicemente carpire la nostra
attenzione.
Il suo sguardo ambiguo, spaurito o semplicemente perplesso ci mette in
difficoltà, con le spalle al muro. Ci guardiamo attorno: bianco, vuoto
and you?
Cosa mai vorrà da me?
Una riflessione sulla precarietà delle relazioni umane e la difficoltà di
comunicare; sullinsicurezza e la paura di chiedere.

[Projectroomxs] infos
Projectroomxs è un parallelepipedo vuoto di m 1.95 per m 2 di base e alto
m 2.5 situato allinterno degli spazi di Arteteca.
La Projectroomxs nasce dallidea di invitare i giovani artisti attivi nel
territorio di Modena e Provincia a proporre uninstallazione allinterno
di una struttura che per sua natura fisica obbliga a ragionare su uno
spazio piccolo e costrittivo.

Marco Scozzaro
and you?
26 Maggio-3 Giugno 2007
inaugurazione: Sabato 26 Maggio 2007 ore 18.00
orari di apertura: da lunedì a domenica dalle 17.00 alle 19.00
presso: Arteteca, Palazzo Santa Chiara, Via degli Adelardi 4, Modena

Riferimenti: arteteca

La "nostra" barca


Facendo zapping sui canali, mi sono imbattuto in un commentatore che parlava di una “nostra barca”, non sapendo di averne una mi sono soffermato un attimo e ho appreso trattarsi di Luna Rossa; una ricerca in Internet mi ha permesso di appurare che quest’anno veleggia sotto le insegne (guidone) dello Yacht Club Italiano di Genova (al quale, con mio sommo rincrescimento, io non appartengo), che gli sponsor principali sono Prada e il gruppo Telecom che hanno impegnato per quest’anno 90 milioni di euro e il proprietario presumibilmente è l’amministratore delegato del gruppo Prada.
Per cui di mio, al massimo, posso avere la maglietta, se la compro a 35 euro sul sito ufficiale 🙂
Riferimenti: Sito ufficiale

Creatività e sviluppo


Riporto qui un mio commento a un articolo sul blog di Simone Lodi (vedi il link sottostante):
Cambiano i commentatori di riferimento, ma la sostanza resta quella di 20 o 40 anni fa: un territorio arretrato che si rifiuta di crescere e costringe le sue menti migliori a cercare fortuna altrove. Una volta si parlava di think tank, quei “serbatoi asettici di pensiero” che sicuramente oggi sono superati, ma allora si imponevano come prima fase per innestare la seconda. Bondeno si può vantare di essere sempre al passo: non cedendo alle lusinghe della modernità non adotta mai idee destinate ad essere superate; per non sbagliare, non ne adotta nessuna!
Riferimenti: Articolo