Ghost town

Hanno appena detto per TV che ci muoviamo troppo!

Quello che vedete sopra è Borgo San Giovanni, dove nel 1957 (epidemia diAsiatica) c’erano un bar, una macelleria, un fruttivendolo, una merceria, un deposito di biciclette, un sarto, un negozio di alimentari, una tabaccheria, uno di macchine da cucire, un barbiere.

Chi ha deciso che tutto questo dovesse sparire per lasciare posto alla grande distribuzione (adesso anche online)?

 

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

3 pensieri riguardo “Ghost town”

  1. "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.