Sergio Zanni e Mutinae Cantores

sabato sera al Magi – mostra e concerto gratuiti

Un sabato sera speciale, il 15 novembre al MAGI: in occasione del concerto della Corale Mutinae Cantores di Modena alle ore 21, proposto in collaborazione con l’Associazione Artecento, apertura straordinaria della mostra di sculture di Sergio Zanni Custodi di un Tempo (dalle ore 19,30 alle ore 22,30)

MUTINAE CANTORES è un gruppo polifonico misto composto da circa una trentina di elementi, diretto dal maestro Paolo Gattolin e con la collaborazione al pianoforte del maestro Simone Guaitoli, che propone diversi generi musicali, dalla musica sacra agli spirituals, passando dalla lirica al folk fino alla reinterpretazione di composizioni moderne. In oltre dieci anni di attività ha partecipato a numerosi festivals internazionali, riscuotendo ampi successi. In programma al Magi celebri arie d’opera di Rossini, Verdi, Donizetti, Mascagni e Mozart.

SERGIO ZANNI, autore di ampia notorietà già presentato anche alla Biennale di Venezia, propone un percorso intimo e fortemente emozionale, attraverso oltre trenta opere realizzate nell’ultimo periodo. Figure che scivolano leggere a cercare un dialogo con il profondo, in un’atmosfera sospesa tra evocazioni classiche e orientali, viandanti, naufraghi, pellegrini in viaggio verso un mondo interiore che respira nel silenzio.

ENTRAMBI GLI EVENTI SONO GRATUITI


Uno sguardo speciale sulla mostra Custodi di un tempo

Visita animata per bambini e visita guidata

Sono aperte le iscrizioni alla VISITA ANIMATA  per bambini e alla VISITA GUIDATA al Museo  in programma per domenica 23 novembre alle ore 16

Visita animata per bambini dai 6 ai 10 anni – costo euro 5,00 a partecipante.

Visita guidata per i grandi alla Collezione Permanente – costo euro 7,00 a partecipante.

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 21 novembre alle ore 13,00

Mentre i bambini visitano la mostra di Sergio Zanni accompagnati da un’operatrice del MAGICOMAGI, gli adulti seguono Giuliana Ghidoni (storica guida del MAGI ‘900) nel percorso suggerito dal nuovo catalogo: IL MUSEO.
I personaggi creati da Sergio Zanni sono viandanti, equilibristi, personaggi che appartengono ad un mondo lontano e fantastico, alla mitologia e alla filosofia, il tutto trattato con ironia e leggerezza.

Direttamente in sala i bambini faranno il gioco degli oggetti smarriti da riconsegnare ai personaggi della mostra e un piccolo laboratorio creativo di fantasticheria: Cosa ascoltano, vedono e trasportano i viandanti di Sergio Zanni?


MAGI’900 – Museo delle eccellenze artistiche e storiche
Via Rusticana A/1 – 40066 Pieve di Cento – Bologna – IT – Google Map
Tel.+39 051 6861545 – Fax +39 051 6860364 – info@magi900.com

Annunci

Un pensiero riguardo “Sergio Zanni e Mutinae Cantores

  1. La mostra “Custodi del tempo” di Sergio Zanni , aperta al MAGI fino all’8 dicembre prossimo è un evento davvero imperdibile.
    “Custodi di un tempo controvento, contropelo e controcorrente, le sculture di Zanni dichiarano il loro anacronismo scomodo giocando liberamente con le citazioni della storia dell’arte….Così si incontrano le lacrime di Zeus, il sorriso di Buddha, i proverbi di Brueghel….Personaggi silenziosi, famigliari o alieni sono, dunque, i custodi del tempo in cui gli dei nell’Olimpo scendevano lungo l’Indo, testimoni di un sogno che a noi contemporanei non è concesso: quello del movimento nella stasi, dell’equilibrio tra mente e sguardo, l’armonia, in bilico fra Oriente e Occidente…”

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.